Il preboggion

              cerfoglio                                              pimpinella sanguisorba                                  

cerfoglio
pimpinella_sanguisorba_no_anisum

Il preboggion è un miscuglio di erbe selvatiche. Riguardo all'origine etimologica della parola si ritiene che risalga a "Pro boggion". Boggion deriva da buglione usato per indicare un brodo o un miscuglio di cose diverse...

 

    
           Borraggine
borraggine Il preboggion deve contenere a seconda della stagione, verza primaticcia, raperonzolo, ortica, borraggine, radicchio selvatico, bietola, cerfoglio, pimpinella, cicerbita e talegua. Questi ingredienti non si trovano nei mercati della verdura, quindi vanno riconosciute e raccolte con le proprie mani.  Questa miscellanea di verdure va bollita, strizzata e passata in padella con olio extravergine di oliva ligure, qualche fettina di aglio e un filetto di acciuga oppure si può utilizzare per ottenere una gustosa frittata o un risotto. I pansoti al sugo di noci sono però la ricetta più conosciuta nella quale si utilizza il preboggion.
    
 
 
     
      

 

                                                                                                                             

Tags: Preboggion